I.P.S.S.A.R. KAROL WOJTYLA di Catania

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • Consenso all'uso dei cookie

    Questo sito web utilizza i cookie, anche di terze parti, per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente acconsente all'uso dei cookie.

    Informativa estesa sui cookie

Alimentazioni a confronto

E-mail Stampa PDF

“Alimentazioni a confronto” titolo dell’incontro avvenuto nel mese di aprile nel plesso di viale Tirreno dell’Istituto “Karol Wojtyla” di Catania. All’evento, organizzato nell’ambito  del progetto Italia – U.S.A.(Marines-Rotary), dalla prof.ssa Tiziana Martines e dalla prof.ssa Antonella Meli,  sono intervenuti: il dott. Marcello Stella, medico chirurgo, che ha argomentato su nuove e vecchie abitudini alimentari ed i conseguenti rischi sulla salute e i Marines della base nato di Sigonella, che hanno illustrato gli aspetti negativi dello “junk food” e le regole da seguire per una sana ed equilibrata alimentazione. È seguito un interessante ed approfondito dibattito, anche in lingua inglese, tra i relatori e gli alunni delle classi presenti, accompagnati e preparati dalle insegnanti di alimentazione. I lavori sono stati conclusi dal dirigente scolastico dott.ssa Daniela Di Piazza che ha dichiarato: “attività di questo genere, che vedono esperti professionisti mettersi al servizio dei giovani e delle scuole per informare e prevenire, dovrebbero essere incentivate” ed inoltre ha ringraziato gli ospiti e il Rotary per il loro servizio.

Tiziana Martines

 

 

8° Trofeo "Antonio Di Piazza" - Torneo di calcio a cinque

E-mail Stampa PDF

Il TROFEO ANTONIO DI PIAZZA è un’iniziativa sportiva che valorizza le valenze formative di cui è mediatore lo sport attraverso una sana competizione, unitamente a un implicito messaggio educativo a favore di un tifo sano negli stadi, per la promozione dell’attività motoria deputata al ben-essere della persona. Così vogliamo ricordare il prof. Antonio Di Piazza scomparso prematuramente, il quale ha dato un forte contributo per lo sviluppo dello sport a scuola, coinvolgendo con passione i “suoi ragazzi” dello Zen di Palermo, presso l’I.C. “G. Falcone” dove insegnava.
Seguendo e condividendo quello che è stato sempre il suo credo educativo/formativo, e cioè che attraverso lo sport di squadra si favoriscono comportamenti improntati alla legalità e alla prevenzione del bullismo imparando a “star bene insieme”, si vuole dare vita a questa settima edizione del trofeo in oggetto.
Si propone quanto segue:

TORNEO DI CALCIO A 5 per le scuole secondarie di I° grado che potranno includere le classi quinte della scuola primaria e delle classi I e II delle scuole secondarie di II grado delle provincie di Catania e Palermo. Il torneo e’ costituito da due gironi provinciali, cui seguiranno semifinale e finale regionale, fasi a cui parteciperanno le prime due squadre classificate sia della primaria, della secondaria di I grado e della secondaria di II grado di ciascuna provincia. Le squadre di Scuola secondaria di I grado devono essere formate da alunni, regolarmente iscritti e frequentanti, nati negli anni 2002 – 2003 - 2004, con un solo fuoriquota nato nel 2001; per gli Istituti comprensivi potranno essere inclusi alunni frequentanti la classe V della Scuola Primaria, nati nel 2005. Le squadre della Scuola secondaria di II grado, devono essere formate da alunni, regolarmente iscritti e frequentanti, nati negli anni 1999 - 2000 - 2001. Le date di svolgimento dei gironi saranno le seguenti:

  • martedì 03/05/2016 - Scuola Secondaria di II Grado: GIRONI, SEMIFINALI E FINALI
  • mercoledi 04/05/2016 - Scuola secondaria di I Grado e classi V Scuola primaria
  • DALLE ORE 8.30 ALLE ORE 13.30.

La giornata conclusiva (semifinali/finali), si svolgerà venerdi 13 maggio 2016 a Palermo presso i campetti di calcio a 5 dell’I.C. “G. FALCONE”, intitolati al prof.re Antonio Di Piazza.

Modalità di partecipazione:

INVIO DEL MODULO ALLEGATO PER L’ISCRIZIONE ENTRO IL 10 APRILE 2016

Le scuole partecipanti dovranno inviare il modulo via fax alle scuole capofila:

- per le scuole di Palermo:

I.C. “G. Falcone” tel.091-6710763 fax 091- 6721146

Docente referente: Prof. Asaro Antonio cell. 329 4577001

- per le scuole di Catania:

IPSSEOA K. WOJTYLA CATANIA  tel. 095484836   fax. 095 - 7571828

Docenti Referenti: Prof. ssa Maria Grazia Fiamingo (Scuola Sec. I grado e

Primaria classi V) Cell. 3331683998, Prof. Carmelo Crispi (Scuola Sec. di II grado

classi I e II) Cell. 3934225009.

Il Regolamento, il calendario e i campi di gioco, saranno pubblicati sul sito dell’IPSSEOA K. WOJTYLA (www.ipssar.eu).

 

Regolamento scuola secondaria di I grado

Regolamento scuola secondaria di II grado

 

Viaggio/stage professionalizzante in “Animazione Turistica”

E-mail Stampa PDF

Si è svolto dal 29 marzo al 04 aprile 2016 il viaggio/stage in “animazione turistica” presso il Residence Letojanni , che ha visto una massiccia partecipazione di alunni (75) provenienti dalle classi terze e quarte di accoglienza turistica, accompagnati dai rispettivi docenti di settore: Anello, Del Genio, Bucceri e Caltabiano.
L’esperienza nel settore dell’animazione, ormai consolidata negli anni, fa si che gli alunni comprendano quanto sia diversificata l’azione del settore “accoglienza turistica” considerando tale iniziativa, come una ulteriore possibilità di inserimento nel mondo del lavoro.
Bella esperienza all’insegna del divertimento e dell’attività fisica, della cultura e della socializzazione.
Durante tale attività sono state effettuate 2 escursioni: Teatro Greco di Taormina, e crateri dell’Etna (con guida esperta).
Gli alunni si sono contraddistinti per la grande educazione e puntualità che li ha visti menzionati in una lettera di elogio da parte del direttore della struttura ospitante.
Ecco il commento di un’alunna partecipante: “Ciò che mi ha colpito di questo stage? Il grande senso di ospitalità, la professionalità dello staff e riscoprire un settore di grande importanza nel turismo . Queste esperienze regalano momenti di socializzazione con i miei compagni di plessi diversi. “ Silvia Raiti 3^O AT

Prof.ri Bucceri - Del Genio – Anello - Caltabiano


 

Calendario esami preliminari - Candidati esterni Esami di Stato 2016

E-mail Stampa PDF

Si notifica il calendario delle prove degli esami preliminari dei candidati esterni per il conseguimento del Diploma di Istruzione Professionale Superiore “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera“ che si svolgeranno nella sede di via Lizio Bruno dal 16 al 24 maggio 2016:

 

GIORNO

DISCIPLINA / DOCENTE

DALLE ORE

ALLE ORE

ASSISTENZA

16/05

ITALIANO

IV Anno 15.30

V Anno 17.30

17.30

19.30

Docente di Italiano

Docente di Religione

Docente di Francese

17/05

MATEMATICA

IV Anno 15.30

V Anno 16.30

16.30

17.30

Docente di Matematica

Docente di Alimentazione

Docente di Sala

Docente di Acc.Tur.

17/05

ALIMENTAZIONE

IV Anno 17.30

V Anno 18.30

18.30

19.30

Docente Alimentazione

Docente di Matematica

Docente di Sala

Docente di Acc.Tur.

18/05

FRANCESE

I II III Anno 15.30

IV –V Anno 18.00

18.00

19.30

Docente di Francese

Docente di Tec. Comunic.

Docente di Cucina

Docente di Italiano

19/05


INGLESE

IV ANNO 15.30

V ANNO 16.45

16.45

18.00

Docente di Inglese

Docente di DeTA

Docente di Scienze Motorie

19/05

DIRITTO E TECNICHE AMM.

IV ANNO 18.00

V ANNO 18.45

18.45

19.30

Docente di DeTA

Docente di Inglese

Docente di Scienze Motorie

20/05

PROVA PRATICA DI LABORATORIO

15.30

 

Docente Tecnico pratico

Docente di Matematica

Docente di Alimentazione

23/05
e

24/05

PROVE ORALI

15.30

 

Tutti i Consigli di classe al completo.

 

Quirinale, ricevimento del 1° Giugno 2016: ci sarà anche il Wojtyla

E-mail Stampa PDF

Gentile Dirigente Scolastico,
desideriamo informarla che, in occasione della Festa della Repubblica, verrà organizzato, anche quest'anno, un ricevimento presso il Palazzo del Quirinale a Roma, sede della Presidenza della Repubblica, che avrà luogo il 1 giugno p.v.
L'Istituto da lei rappresentato è stato selezionato tra gli istituti alberghieri, di regioni diverse, che parteciperanno alla preparazione del banchetto, in modo da rappresentare al meglio la cultura culinaria italiana.
Gli istituti rientrano tra le eccellenze scolastiche sia dal punto di vista didattico che dal punto di vista inclusivo, essendo infatti realtà note per la forte integrazione di alunni stranieri, per la valorizzazione delle diverse culture, per l’alternanza scuola lavoro e per il contrasto alla dispersione scolastica.
Al fine di organizzare al meglio la giornata del 1 giugno, è stata convocata una riunione, presso il Palazzo del Quirinale a Roma, che avrà luogo il 22 aprile alle ore 12:00. Alla riunione è invitata a partecipare la S.V. o un suo delegato, per un confronto con lo staff del Quirinale che si occuperà dell'organizzazione della Cerimonia. […]
Nel restare a disposizione per ogni chiarimento, l'occasione è gradita per porgere i più cordiali saluti,

La Segreteria
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Segreteria del Direttore Generale

 

Lettera di encomio al personale docente ed agli alunni

E-mail Stampa PDF

Ill.mo Sig.Preside
I.P.S.S.A.R. Catania
Karol Wojtyla

Oggetto: lettera di encomio al personale docente ed agli alunni partecipanti allo stage.

A conclusione dello stage tenutosi presso la nostra struttura Residence Letojanni, vista la positiva esperienza e la proficua collaborazione, vorremmo esprimere il nostro personale ringraziamento alla vostra organizzazione, che si è dimostrata grande fucina di esempi positivi e di modelli educativi di eccellenza per le future generazioni.
Un ringraziamento particolare va ai docenti che nelle varie fasi e nei rispettivi ambiti di intervento, hanno dato prova di grande professionalità e generosa collaborazione, lavorando attivamente braccio a braccio con il personale del villaggio. La loro voglia di mettersi pienamente al servizio dei ragazzi, gli ha consentito di ottenere un elevatissima soglia del rispetto ed ha garantito grande ordine nelle attività.
Il più sentito plauso, infine, va ai ragazzi partecipanti, che hanno dimostrato grande interesse per ogni mansione, educazione nella gestione delle camere, rispetto degli orari ed un livello di maturità che poche volte abbiamo riscontrato nella nostra esperienza con gli istituti scolastici.
A tal fine abbiamo richiesto la possibilità di instaurare una collaborazione futura, e saremo lieti di avere un incontro per pianificare un percorso di crescita.

Distinti Saluti
Federico Cordua

 

2° Concorso enogastronomico "Capitan cook"

E-mail Stampa PDF

Il 19 aprile 2016  gli alunni Simone, Francesco, Andrea, Mirko e Alfio, del Karol Wojtyla cooking team, si sono cimentati nella semifinale del 2° Concorso enogastronomico "Capitan cook", svoltosi all'Istituto alberghiero di Battipaglia. La finale si svolgerà a Sorrento tra fine settembre e inizio ottobre.
Hanno presentato la norma in due versioni: tradizionale e innovativa. Per la tradizionale hanno preparato dei maccheroni e la passata di pomodoro realizzati da loro stessi. Per la innovativa hanno preparato delle creste di gallo con farcia di norma su coulis di pomodoro e salsa alla ricotta salata.
L'impegno dei ragazzi nella settimana precedente al concorso è stato superlativo. In poco tempo (una settimana) sono stati capaci di creare un team e integrarsi tra di loro. Risultato: siamo a Sorrento, siamo a Sorrento, siamo a Sorrento !!!
Ottima la prova del nostro team. Si sono distinti in professionalità, in organizzazione ed esecuzione dei piatti. Al momento della presentazione dei piatti, a detta di molti, hanno commosso ed entusiasmato i presenti e la giuria, esponendo i piatti partendo dalla storia della norma.   
Ci siamo aggiudicati il secondo posto (80/100) ad un sol punto dal primo. Semifinale superata, ora si deve conquistare la finale di Sorrento.
Un grazie particolare va al prof. Calogero Matina che con le sue competenze storiche si è prodigato nel trasmettere le sue conoscenze al team. Grazie anche alla prof.ssa Napoli che nel tempo libero ha organizzato un percorso nel salernitano (lei è della zona).
Che dire a tal punto... Forza ragazzi... la parte più facile è stata superata adesso andiamo tutti a Sorrento a prenderci il primo posto.

prof. Danilo De Feo

 

L’uomo dal fiore in bocca

E-mail Stampa PDF

Al teatro ABC di Catania gran successo per la rappresentazione L’uomo dal fiore in bocca per l'Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” e l'ITC “Cannizzaro” di Catania

Si è svolto al teatro ABC di Catania la rappresentazione L’uomo dal fiore in bocca, con una superba interpretazione del protagonista Mario Opinato noto al pubblico televisivo per diverse fiction di successo, affiancato da un talentuoso Toni Pasqua, nelle vesti dell’avventore, insieme a Luisa Ippodrino allegoria della vita e del tempo e Rossana Scinà allegoria del trapasso, trasportati dalla voce fuori campo del grande Pino Caruso; direttore artistico Alga Pesce, musiche Elisa Russo, presentato da Lella Battiato. Una rilettura di Pirandello che porta la firma del regista Pino Pesce, la morte assume un aspetto metaforico di speranza, un trapasso attraverso le ballerine dell’allegoria, arricchito da elementi multimediali che accompagnano la scena avvalendosi dei video maker. È stata accolta la pièce con interesse dagli alunni e dai docenti, particolare collaborazione il dipartimento di lettere Istituto “Karol Wojtyla” dirigente scolastico Daniela Di Piazza insieme ai responsabili di plesso: via Anfuso prof. Enza Ciraldo, viale Tirreno, via Raccuglia e Lizio Bruno, e un gruppo di ragazzi del settore dell’ospitalità alberghiera ha accolto magnificamente gli ospiti in sala, coordinati dai prof. Salvo Anello e Carmelo Bucceri. Gli studenti hanno partecipato in maniera numerosa e altrettanto per l’ITC “Cannizzaro”, dirigente Pina Mantella, coordinati dal prof. Di Bella. Gli studenti protagonisti hanno preso contatto anche con una realtà non solo culturale, ma che ha spinto a una riflessione sul tema della morte “un uomo che sa di morire di cancro fra non molto”. Pirandello ha anticipato un problema dell’uomo moderno, oggi vittima di questa malattia che non è più un tabù e se ne parla con disinvoltura. È importante saperla affrontare, convivere, combattere evincere; il messaggio è quello di non arrendersi mai.

Lella Battiato

 

Concorso Nazionale Istituti Alberghieri - Dronero 18 Aprile 2016

E-mail Stampa PDF

Eccoci a … Dronero … giorno 18 Aprile c.a. Il gruppo del Karol Wojtyla composto dagli alunni Balsamo Andrea (accoglienza turistica), Nicotra Denise (sala vendita), Raciti Giusy (enogastronomia ) e dai docenti accompagnatori Del Genio Marilena (accoglienza turistica), Licciardello Carmelo (sala vendita), De Feo Danilo (enogastronomia). Dopo giorni di duri allenamenti, sudore, rabbia, pianti e tanto altro, finalmente il momento è arrivato, si parte per Dronero alla conquista del nazionale. Le aspettative sono alte, i nostri ragazzi sono carichi. Andrea, anche in viaggio, ha continuato al lavorare sulla sua prova mentre le due ragazze hanno scocciato i loro accompagnatori con domande e tanto altro su come si svolge un concorso.
Un ringraziamento particolare va al il prof. Sergio Perricelli, che ha allenato l'alunna Nicotra Denise sul tematica del vino, facilitandone sicuramente con le sue conoscenze e competenze il percorso di preparazione. Per quanto riguarda la cucina si ringrazia il prof. Vincenzo Mannino, una grande risorsa che contribuisce sistematicamente al successo del nostro istituto, che ha ispirato la ricetta di Raciti Giusy "Alla riscoperta della … Persa": raviolo con farcia di fagioli e caliceddi, su croccante al Finocchietto, con salsa alla tuma persa e pera in osmosi. L'alunno Andrea Balsamo invece ha preparato un percorso in video sulla valle Amira.
Tanta fatica, speriamo in un successo… in bocca a lupo ragazzi siete il nostro orgoglio.

 

SKILLS MATCH JOB

E-mail Stampa PDF

80 borse per la mobilità di giovani diplomati o qualificati
per svolgere un tirocinio all’estero nei seguenti ambiti professionali:
TURISMO / BENI CULTURALI / ICT / MEDIAZIONE CULTURALE
Erasmus Plus KA1 - Mobility of VET Learners

Il Collegio Universitario di Merito ARCES promuove il progetto “Skills Match Job” nell’ambito del programma Erasmus Plus KA1 - Mobility of VET Learners (n. 2014-1-IT01-KA102-002337).
Il progetto prevede l’assegnazione di 80 borse di mobilità all’estero per svolgere un periodo di tirocinio della durata di 4 mesi (120 giorni consecutivi) in uno dei seguenti Paesi: Austria, Bulgaria, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Malta, Portogallo, Repubblica Ceca, Regno Unito, Spagna, Svezia.
Destinatari sono giovani siciliani, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, in possesso di un attestato di qualifica conseguito da non più di un anno presso un Centro di Formazione Professionale accreditato dalla Regione Siciliana o diplomati presso una scuola superiore secondaria di II grado (sempre da non più di un anno) il cui percorso di istruzione o di formazione sia coerente con i seguenti ambiti professionali:
TURISMO (Addetto al ricevimento), BENI CULTURALI (Operatore del Restauro, Addetto alla Valorizzazione/Fruizione dei Beni Culturali), ICT(Operatore Web Marketing, Web Designer), MEDIAZIONE CULTURALE (Operatore Mediazione Interculturale).
Le partenze per le differenti destinazioni sono calendarizzate per fine giungo/inizio luglio 2016 con rientro dopo 4 mesi (non oltre il 31 ottobre 2016).
Il tirocinio, esclusivamente legato ad uno dei settori professionali del progetto (Turismo, Beni Culturali, ICT, Mediazione Culturale), si svolgerà in aziende private, organizzazioni o enti pubblici, e verrà proposto da un partner intermediario straniero che ha sede nel paese di destinazione.
Il progetto copre interamente i costi di viaggio aereo (A/R), l’alloggio (presso appartamenti condivisi, famiglie ospitanti, residenze studentesche), il vitto e i traporti locali, un’assicurazione (di responsabilità civile contro terzi ed infortuni sul lavoro), una preparazione pedagogico-orientativa ed un accompagnamento culturale prima della partenza, un corso di lingua intensivo del paese di destinazione. Verrà garantito, inoltre, un servizio di tutoring (anche aziendale) e di assistenza durante tutto il periodo del soggiorni all’estero e verranno rilasciate delle certificazioni finali, tra cui l’Europass Mobility.
La scadenza per la presentazione della candidatura è il 12 Maggio 2016 (ore 12.00).
L’ammissione al progetto di mobilità viene regolata secondo le modalità, i criteri e i termini esposti nel Bando di Selezione del progetto.
È possibile visionare e scaricare il Bando di “Skills Match Job” al link www.arces.it/erasmusplus

Per ulteriori informazioni: inviare un messaggio di posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o contattare telefonicamente l’Area Erasmus Plus del Collegio Universitario di Merito ARCES al numero 091 346629, esclusivamente dalle ore 10.00 alle ore 12.00, dal lunedì al venerdì.

Sono certa che contribuirete a diffondere la notizia tra i vostri ex alunni in quanto il progetto Skills Match Job costituisce sicuramente un’opportunità unica per giovani siciliani.

A disposizione per ogni ulteriore chiarimento, porgo i miei Cordiali Saluti.


Chiara Venturella
Collegio Universitario ARCES
Centro di Orientamento e Mobilità
Vicolo Niscemi, 5
90133 Palermo
Phone +39 091 346629 | Fax +39 091 346377
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Educazione all'ambiente

E-mail Stampa PDF

Nell'ambito della educazione all'ambiente le classi prime sez. O.P.Q.R e seconde della via Anfuso sono state coinvolte in diverse iniziative con l'Università degli studi di Catania e con le guide alpine del Cai Nello Russo e Sandro Privitera. Nel mese di ottobre gli alunni della calsse I^R hanno partecipato alla settimana delle Scienze della terra accompagnati dalle Prof. Scravaglieri e Coltraro hanno assistito alla lezione di vulcanologia tenuta dal Prof. Cristofolini e di paleontologia della Prof.ssa Bruno all'interno del museo di Scienze della terra dell'Università di Catania. Gli alunni hanno così osservato da vicino le differenze tra i vari tipi di lava acida e basica eruttata dal nostro vulcano e inoltre i resti di organismi animali e vegetali risalenti al cenozoico e rinvenuti in territorio siciliano. Nel mese di novembre le classi II^P e II^S accompagnati dai prof. Terranova e Coltraro e dall'assistente sanitario Rapisarda si sono recate all'Orto Botanico di Catania ,dove con la guida di un agronoma delle Officine culturali hanno seguito il percorso delle piante che vengono utilizzate in cucina in un menu dall'aperitivo al caffè : dall'Artemisia ,Carrubo, Agrumi ,piante aromatiche ,Caffè .Gli alunni sono rimasti entusiasti della visita perche al centro di catania hanno potuto visitare angoli nascosti e ben curati dai botanici dell'Università. Nel mese di dicembre la classe II^ R, II ^O e I ^ Q accompagnati dai prof. Dulzetto,Coltraro , Porto e Scravaglieri si sono recati sull'Etna nel sentiero di M.Nero degli Zappini con la guida naturalistica S.Privitera che ha loro illustrato la flora e la fauna tipica di quella altitudine , il lavoro svolto per la tutela del territorio dell'ente Parco dell'Etna, una niviera e un rifugio per gli escursionisti del vulcano.

 

 

L'Istituto Karol Wojtyla e il teatro francofono !

E-mail Stampa PDF

La partecipazione del nostro Istituto al Festival del Teatro francofono ha rappresentato sin dal 2009 e rappresenta ancora oggi, per i nostri studenti, un'esperienza educativa e culturale importante. I gruppi teatrali preparati dalla Prof.ssa Costarella, coadiuvata nel corso degli anni dal Prof. Longo e dall'esperto teatrale Marcello Montalto, si sono sempre aggiudicati la possibilità di partecipare ai Festival francofoni stranieri, dopo aver partecipato, ed essersi classificati tra i vincitori, al Festival francofono di Catania. Il primo successo per il nostro Istituto arriva nel 2009 al Festival di Catania, con lo spettacolo, scritto dagli studenti della 3I cucina, “Exercices de cuisine” basato sulla loro esperienza didattica e presentato poi al Festival di Arad, in Romania, nell’ottobre dello stesso anno (http://amifran.ro/2_2009_catania.php). A seguire, nel 2010, la troupe dell’Ipssar presenta al festival di Catania lo spettacolo in costume sulle opere di Molière “Souvenirs!”, che ha introdotto gli studenti ai personaggi immortali del grande commediografo francese e che viene, nel 2011, presentato anche al Festival di Mollet del Vallès, Barcellona.
Ancora nel 2012 l’Ipssar partecipa al Festival di Catania con lo spettacolo, che metteva in scena delle divertenti lezioni di lingua francese dal titolo “Cours de Fle” (https://www.youtube.com/watch?v=Eg_kfy8CIsI), che viene poi presentato al Festival di Brno, nella Repubblica Ceca, nel 2013; ed infine, nell’aprile del 2015 ecco ancora I nostril alunni al festival di Catania con lo spettacolo “Ah...la vie quotidienne!” riproposto anche al Festival di Arad in Romania, durante la settimana dal 23 al 30 ottobre 2015. In questa occasione, la compagnia teatrale dell’IPSSAR, costituita da 14 studenti delle classi seconde del plesso di Viale Tirreno (Agnese Guzzone, Clelia Zuppelli 2I, Federica Cunto, Martina Mirenda, Manuel Cottonaro, Giuseppe Catalano, Giusy Sapienza, Alessio D’Urso, Giulia Faro, Sabrina Mazzaglia, Samuele Magrì 2L, Iolanda Giuffrida, Alessio Magrì 2M) e coordinata dalla Prof.ssa Costarella, affiancata dalla Prof.ssa Dell'Eva, è partita alla volta della Romania dove, dopo una prima tappa ungherese per visitare le meraviglie turistiche della città di Budapest, ha partecipato al Festival del teatro francofono ‘Amifran’ di Arad manifestando impegno, responsabilità ed entusiasmo per tale manifestazione di livello internazionale, presentando lo spettacolo “Ah...la vie quotidienne!” (http://amifran.ro/2_2015_catania.php) e riscuotendo successo e riconoscimenti per il lavoro svolto, per l'energia espressa e la simpatia che hanno coinvolto tutto il pubblico presente, come si legge sul giornale del festival “La Girouette de la nuit”, ottobre 2015, n.2 (http://amifran.ro/2_2015_festival/girouette/girouette_2.pdf). Durante la settimana ad Arad, le attività sono state molto intense: i nostri studenti hanno assistito giornalmente agli spettacoli degli altri gruppi teatrali, provenienti da scuole della Romania e di altre nazioni europee quali Francia, Bulgaria, Polonia e Russia; hanno partecipato ai laboratori didattico-teatrali che li hanno visti impegnati, insieme agli altri studenti stranieri, in performances di recitazione, danza, mimo, sceneggiatura messi in scena l’ultimo giorno del Festival, sperimentando, nel lavoro di gruppo ed in un contesto comunicativo multiculturale, comportamenti di autonomia, di autocontrollo e fiducia in se stessi, dimostrando interesse ed apertura verso la cultura di altri popoli e l'apprendimento di una lingua straniera.
Da un punto di vista didattico e relazionale questa esperienza rappresenta per ciascuno studente, la presa di coscienza di un mondo esterno, l'importanza della conoscenza di una lingua straniera per abbattere barriere culturali, relazionali, pregiudizi e per saper gestire in autonomia piccole situazioni della realtà quotidiana, quali chiedere informazioni, cambiare la propria valuta in valuta estera, chiedere prezzi e fare acquisti in una lingua straniera. L'organizzazione, la messa in scena, la rappresentazione e la riflessione sulle attività svolte per la realizzazione di uno spettacolo teatrale costituiscono un'eccezionale possibilità di crescita sia linguistica che personale che ogni studente dovrebbe fare almeno una volta nel proprio iter scolastico e all’Ipssar “Karol Wojtyla” è diventato, già da diversi anni ormai, una prassi metodologica costante e presente nel processo di apprendimento. Per questo motivo, il gruppo del teatro in lingua francese si sta preparando, anche quest’anno, per partecipare con maggiore grinta, volontà e determinazione al prossimo 18° Festival del Teatro francofono, che si svolgerà a Catania durante il mese di aprile 2016. La partecipazione al festival di aprile, si arrichisce, inoltre, di una dimensione di scambio culturale e linguistico in quanto un gruppo di studenti stranieri partecipanti al festival sarà ospitato dai ragazzi dell’Ipssar che li accoglieranno e condivideranno l’esperienza di un nuovo Festival grazie al quale i nostri studenti impegnati nel teatro, avranno la possibilità di rappresentare l'Istituto anche in altre realtà europee. Non da ultimo, per sottolineare la vocazione professionale dei nostri alunni, ricordiamo che si sono distinti non soltanto nella recitazione ma anche nella preparazione di dolci tipici siciliani, offerti come gentile omaggio dall'organizzazione del Festival di Catania ai partecipanti stranieri.

E allora, per la prossima avventura teatrale, non ci resta che dire: “Buon lavoro ragazzi! ….Bon courage!”

Prof.ssa Dell'Eva M.C.

 

Incontriamoci ... con Pirandello: “L’uomo dal fiore in bocca”

E-mail Stampa PDF

Nell'ambito delle attività progettate dal Dipartimento di Italiano, si è svolto in tutti i plessi una serie di incontri con l'attore Mario Opinato ed il regista Pino Pesce protagonisti dell'opera teatrale di Luigi Pirandello "L'uomo dal fiore in bocca". Agli incontri, organizzati e moderati dalla prof.ssa Lella Battiato, hanno partecipato gli alunni delle classi quinte ed i rispettivi docenti di italiano.

 

Master A.I.B.E.S. di miscelazione avanzata

E-mail Stampa PDF

Il 16 marzo 2016 nei locali dell'aula magna del plesso di via Lizio Bruno in collaborazione con l'A.I.B.E.S. (Associazione Italiana Barman Sostenitori) e con la presenza di uno dei miglior bartender  Francesco Cione si è svolto il Master di miscelazione avanzata con la preparazione di cocktail di tendenza rivisitati  e la presentazione  di nuovi prodotti da miscelare nel mondo del bere miscelato. Per l'evento è stato coinvolto tutto il dipartimento di sala e le classi III e IV sala-vendita di tutti i plessi.

Carmelo Licciardello

 

 

Terzo e quarto posto al Concorso internazionale "Le Erbe della Follia"

E-mail Stampa PDF

Le alunne Foti Alice della 4O SV e Privitera Angela della 4P EN hanno partecipato al concorso internazionale "Le Erbe della Follia", svoltosi presso l'IPSSEOA "P. Artusi" di Riolo terme dal 15 al 17 marzo 2016 (partecipanti 15 istituti di tutta Italia e esteri). L'alunna Privitera per la categoria cucina ha presentato un sandwich di pesce spada con le sue farce ed insalatina spiritosa classificandosi al quarto posto pari merito, distinguendosi nelle tecniche di preparazione ed ottenendo una menzione per l'aspetto haccp. L'alunna Foti ha gareggiato nella prova cocktail presentando il cocktail analcolico la mia Africa. Ottima la sua prova pratica nel realizzare la ricetta e i commenti della giuria sono stati soddisfacenti; poi si è cimentata nella prova di degustazione del vino dove ha dato il meglio di sé, lasciando a bocca aperta tutta la giuria e gli spettatori ed ottenuto un meritatissimo terzo posto.

Danilo De Feo

 

"L'Alternanza per Tutti" – Seminario regionale CONFAO

E-mail Stampa PDF

Le aziende si aprono alle scuole con l’Impresa Formativa Simulata
che nasce dall’intesa tra imprese e istruzione

 

 

Leggi tutto...
 

Il nostro IPSSEOA guarda all’Europa con la mobilità di Erasmus+

E-mail Stampa PDF

Nell’ottica di un attivo coinvolgimento nelle più recenti iniziative formative a livello internazionale, i proff. Mario La Rosa e Alessandra Costarella (entrambi referenti per i progetti europei nella nostra scuola) hanno recentemente colto al volo l'opportunità straordinaria di rendere l’IPSSEOA Karol Wojtyla compartecipe dell’invio del progetto Erasmus+ “Share the knowledge with the expertise: Roundtrip” nell’ambito della Key Action 1 “Learning Mobility of Individuals”, ben prima della scadenza prevista per il 2 febbraio 2016.
Si tratta di un ampio progetto di durata biennale che vedrà impegnati, dal prossimo 1° settembre 2016, 140 tra alunni calabresi e siciliani frequentanti il quinto anno di scuole professionali a vocazione turistica ed economica, tra cui la nostra. A questi studenti viene offerta un’occasione preziosissima di evoluzione personale e lavorativa attraverso la mobilità in ambito europeo, in vista di un auspicabile futuro impiego in settori del nostro mercato locale, fiore all’occhiello per il nostro Sud, quali il turistico, il culturale e l’artistico.
Le scuole partecipanti al progetto sono state attentamente selezionate dall’associazione calabrese “Giovani per l’Europa” (http://www.giovaniperleuropa.org) sulla base di criteri quali la serietà e la competenza, nonché per la naturale propensione dei propri alunni alla mobilità formativa e professionale.
Nel mese di maggio del 2017, infatti, ogni scuola aderente sceglierà 20 tra i suoi studenti più promettenti, che entro novembre 2017 (una volta diplomati) saranno quindi mobilitati in qualità di tirocinanti presso aziende, sia pubbliche sia private, sedi del “workplacement” in cinque differenti mete europee del turismo internazionale: Spagna, Irlanda, Inghilterra, Malta e Repubblica Ceca. Queste aziende, scelte sulla base del background culturale e formativo di provenienza di ogni partecipante, includeranno siti archeologici, agenzie di “in-coming”, tour-operator, musei, teatri, parchi naturali, centri congressi e così via.
Finalità di tale periodo formativo (della durata di due mesi) è il raggiungimento da parte dei ragazzi coinvolti nel tirocinio di nuove capacità professionali quali l’adattabilità e la flessibilità nei contesti lavorativi, nonché la conoscenza approfondita delle microlingue straniere soprattutto in campo turistico.
Per i tirocinanti è prevista un’azione di supporto logistico che va dal volo (comprensivo di un bagaglio da stiva e di assicurazione viaggio) all’accoglienza dopo l’atterraggio da parte del partner intermediario, fino al successivo trasferimento con mezzo privato agli alloggi.
Una volta sistemati in camere singole o doppie (in base alla disponibilità del momento) presso famiglie o appartamenti condivisi (a seconda della destinazione), ai ragazzi saranno garantiti, per tutta la durata del tirocinio: il regime di pensione completa (tre pasti somministrati quotidianamente in famiglia, o il “pocket money” mensile a copertura di vitto e alloggio, se in appartamento), la copertura dell’abbonamento ai trasporti locali, l’assistenza logistica 24h/24 nel Paese ospitante a cura del partner intermediario (con copertura assicurativa sia sulla responsabilità civile contro terzi sia contro gli infortuni sul luogo di lavoro). Infine, l’assistenza sanitaria di base per i cittadini che soggiornano presso un altro Stato membro della Comunità Europea, in possesso della tessera sanitaria rilasciata dal proprio Servizio Sanitario Nazionale.
Presso le aziende ospitanti si procederà all’organizzazione dei tirocini con una preparazione di tipo pedagogico-professionale, interculturale e sulla prevenzione e gestione dei rischi (tanto prima della partenza quanto durante la prima settimana di mobilità), con azioni di tutoraggio, mentoring e monitoraggio professionale da parte di un tutor locale a disposizione dei partecipanti per tutta la durata del soggiorno all’estero, nonché con una preparazione linguistica su specifica piattaforma on-line.
A conclusione del tirocinio e dell’orientamento professionale, i partecipanti riceveranno dall'ente proponente la Certificazione “Europass Mobility” e l’attestato lavorativo; sarà rilasciato loro anche un attestato di preparazione linguistica e, infine, il “Transcript of Work” a cura del tutor aziendale.

Prof.ssa Tiziana S.I. Sciuto


 


Pagina 7 di 16

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Albo Pretorio online

RAV - Valutazione d'Istituto

PON 2007-2013

FSER 07-13 − Asse II − Ob.C

Progetto PON F3 2013-2014

La Scuola (il video)

I.P.S.S.A.R. "K. Wojtyla" si presenta
Piattaforma E-Learning

Italian Danish English French German Greek Irish Norwegian Portuguese Spanish Swedish

Chi è online

 339 visitatori e 4 utenti online
Tot. visite contenuti : 14320874
Hospitality School
Le trasmissioni TV

DVD ETNA
GastroEtna

5O AT
Progetto MIUR
"Impresa in azione JA"

www.sceglicatania.com

50° Concorso A.I.B.E.S.

I.P.S.S.E.O.A "Karol Wojtyla"
27 aprile 2016
VIII Edizione
Trofeo “A. Di Piazza”

Catania 3-4 maggio 2016


Progetto Europeo Comenius
“ Le Mariage: toute une histoire... ”

Catania 19-24 aprile 2015
2° Trofeo A.N.M.I.
“ Il mare… nel piatto ”